Adl, diamo 2 mesi di tempo ad Ancelotti

"Resteremo competitivi, abbiamo solo un problema, il cambio di allenatore. Qualunque allenatore arriva nuovo in una società, deve combinare quello che era il gioco precedente con il suo modo di giocare". Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, rispondendo alle critiche dei tifosi per i deludenti risultati nel precampionato. "Se avessimo cambiato - ha spiegato - avremo fatto una squadra a immagine del nuovo tecnico ma sarebbe servito comunque tempo per farla crescere. I calciatori sono con noi da anni, il sarrismo si può conservare per quanto conservabile, ma bisogna compendiarlo con quanto vuol fare Ancelotti. Mettere in dubbio le capacità di Ancelotti, vuol dire non capire nulla di calcio. Bisogna dargli tempo, a lui servono due mesi di tempo. Ancelotti è il genio incontestabile del calcio, perché ovunque è andato ha fatto bene, ora volete che non faccia bene al Napoli? Ma bisogna dargli quei due mesi di tempo per entrare nella testa e nei meccanismi dei giocatori".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bacoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...