Abusi su ex guida:legale,già condannato?

"La civiltà giuridica imporrebbe di non emettere sentenze di condanna prima che un processo si celebri". Così, in una nota all'Ansa, gli avvocati Maurizio Zuccaro, legale del presidente di "Napoli Sotterranea" Vincenzo Albertini, rinviato a giudizio per presunte molestie sessuali ai danni di una ex guida del sito turistico. Albertini è difeso anche dagli avvocati Sergio Pisani ed Ilaria Grumetto. "Purtroppo, nel nostro caso, il presidente Albertini è stato ritenuto colpevole prima ancora dello stesso rinvio a giudizio", continuano i legali del manager per i quali "sulla scorta della lettura degli atti di indagini appare che la vicenda nasconda ombre sinistre che stanno cavalcando un'accusa che, invece, svelerà trame ed interessi da ricercarsi altrove". "Sono certo - conclude l'avvocato Zuccaro - che il dibattimento a sede naturale del l'accertamento della verità dei fatti farà emergere l'innocenza di un uomo la cui colpa è nell'essere centro mediato di interessi più svariati".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bacoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...